Connect with us

Gossip

Belen e l’abito da sposa non pagato: è guerra tra sarta e stilista

belen-abito-da-sposa-è-guerraBelen e il mistero dell’abito da sposa non pagato: parla la sarta

Quando nomini Belen dici polemica. Anche se non è direttamente colpevole, l’argentina più amata d’Italia fa discutere. E’ successo cosi con il caso del suo abito da sposa non pagato, per il quale la povera Belen Rodriguez si è beccata pure un Tapiro d’Oro da Striscia la Notizia (ne avevamo parlato qui). Dopo le dichiarazioni dello stilista Daniele Carlotta pronto a difendere Belen, subito definita taccagna e spilorcia, a parlare è ora la sartoria che ha confezionato l’abito. Stiamo parlando della famosa sartoria d’alta moda milanese Angela Formaggia, che precisa quanto avvenuto con il mistero di questo prezioso abito. Anzi, non dovremmo nemmeno parlare di un solo abito perché in realtà la sartoria tra agosto e settembre dello scorso anno ne preparò tre: due per Belen, da indossare in chiesa e nel corso del ricevimento, e uno per la sorella Cecilia Rodriguez. Interpellata dal sito Affariitaliani.it, la sarta dell’abito di Belen ha spiegato di essere stata contattata da Daniele Carlotta per realizzare questi abiti e che in quel periodo i locali della sartoria vennero messi anche a disposizione per effettuare interviste e riprese televisive. Come si ricorderà, il matrimonio dello scorso 20 settembre tra Belen Rodriguez e Stefano De Martino è stato seguitissimo per mesi e mesi. E anche dopo, visto che a 8 mesi di distanza, stiamo ancora qui a parlarne.

Belen e l’abito da sposa non pagato: si va in tribunale

Angela Formaggia, la sarta che ha confezionato l’abito da sposa di Belen, è arrabbiata e dispiaciuta per la diatriba che si è creata con lo stilista Daniele Carlotta. La donna, a capo di una sartoria che quest’anno compierà i suoi 30 anni di attività, ha infatti ha affermato che dopo aver realizzato i tre abiti per il matrimonio ha emesso una regolare fattura di 26.840 euro a carico del signor Carlotta, senza però ricevere mai la sua retribuzione. Daniele Carlotta in queste ultime settimane ha rilasciato dichiarazioni secondo cui alla sartoria non sarebbe stato corrisposto alcun compenso perché il ritorno di immagine costituiva un compenso più che vantaggioso. Ma la signora Formaggia ha spiegato che non c’è mai stato alcun accordo in tal senso e per questo proseguirà per vie legali.

Belen nella guerra tra sarta e stilista per il suo abito da sposa

“Non ci sarà stato un giusto accordo tra sarta e stilista” così aveva subito risposto Belen Rodriguez alle accuse di un mancato pagamento per il suo abito da sposa. E l’argentina aveva proprio ragione, visto come si è poi sviluppata la vicenda. Di certo, questo ritorno d’immagine non è piacevole per la bella Belen che ultimamente è sempre più al centro dell’attenzione (in negativo) per il suo nuovo programma Come Mi Vorrei ma anche per le voci di una presunta crisi con il marito Stefano De Martino. Insomma, un peccato che si sia scatenato l’inferno sul giorno più bello della vita di ogni donna, soprattutto perché l’abito di nozze di Belen era davvero magnifico. Un trionfo di pizzi, merletti e trasparenze che fasciavano il corpo perfetto di Belen Rodriguez e che, soprattutto grazie a questa accesa polemica, difficilmente riusciremo a togliere dalla mente.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Gossip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top