Connect with us

Beautiful

Beautiful sigla: curiosità e versioni della colonna sonora italiana della soap

Curiosità sulla sigla di BeautifulBeautiful, la sigla della soap opera

Beautiful regna sovrana tra le soap opera più longeve di sempre. Con i suoi 30 anni di messa in onda all’attivo, è una delle poche a venir ancora trasmessa, e di certo la fine non è dietro l’angolo. Ogni giorno, anche in Italia, milioni di persone rimangono incantate davanti allo schermo per scoprire le vicissitudini della famiglia Forrester e di tutti gli altri personaggi che ormai hanno fatto la storia. Dopo oltre 7.000 puntate già trasmesse, che cosa ricordiamo di più di questa affascinante telenovela? Il travagliato tira e molla di Ridge e Brooke, o le infinite storie d’amore nate tra una sfilata e  l’altra? No, quello che rimane più impresso è senza dubbio la sigla di Beautiful, un richiamo irresistibile che ci riporta indietro nel tempo.

Tutte le versioni della sigla di Beautiful

Ma quella che ascoltiamo adesso in apertura di ogni puntata non è la sigla originale. Nel corso degli anni ci sono stati tanti piccoli e grandi cambiamenti, vediamo quali sono tutte le versioni della colonna sonora di Beautiful che si sono susseguite. In America la sigla d’apertura è una versione strumentale del brano High upon this love, di Dionne Warwick. Nel nostro paese invece la colonna sonora storica è stata composta da Roberto Colombo, che nei primi anni di messa in onda ha collaborato con altri maestri anche alla produzione dei temi musicali di sottofondo delle scene. Il brano, intitolato Tutti Beautiful, è stato utilizzato come sigla iniziale dal 1990 al 2011. Da questo anno in avanti si sono susseguite diverse versioni, tutte accomunate da un’unica location: la passerella della Forrester. I personaggi principali della soap sono presentati come spettatori della sfilata, e periodicamente vengono aggiornati in base alle esigenze.

La sigla di chiusura di Beautiful

Storia molto diversa per la sigla di chiusura di Beautiful: negli Stati Uniti è sempre la versione strumentale di High upon this love che conclude ogni episodio. Sullo schermo si susseguono invece le immagini dei quartieri più belli di Los Angeles, dove si svolge la telenovela. In Italia la sigla finale mostra una donna con i guanti viola e un cappello rosa che scende sul volto, a nasconderne l’identità. La musica d’accompagnamento è un brano composto ancora una volta da Roberto Colombo, dal titolo Beautiful Caroline.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Beautiful

Post Popolari

Scelti per voi

To Top