Connect with us

Gossip

Barbara D’Urso querela Selvaggia Lucarelli: “Sento lesa la mia dignità di donna”

selvaggia-lucarelli-sfogoBarbara D’Urso ha querelato Selvaggia Lucarelli per diffamazione

Abbiamo da poco sentito l’ironia di Selvaggia Lucarelli sulle nozze di Mario Balotelli e Raffaella Fico e sulle gambe di Jennifer Lopez all’apertura dei mondiali, e la presa di posizione in difesa di Elisabetta Canalis. Ma ora Selvaggia Lucarelli è tornata a far parlare di sè a causa della conduttrice Barbara D’Urso che, come ha riportato “Il Messaggero”, ha deciso di querelarla per diffamazione per delle frasi che l’opinionista ha detto durante una puntata del programma di Andrea Scanzi, “Reputescion”, di un anno fa. Selvaggia Lucarelli ha definito Barbara D’Urso come “un’arruffapopoli che cerca facili consensi con argomenti puramente demagogici“. “Non ha le competenze, la capacità e lo spessore professionale per potersi per potersi dedicare ad argomenti seri e di attualità” ha continuato Selvaggia Lucarelli, esprimendo il suo giudizio sulla conduttrice Barbara D’Urso, che ha avuto il suo debutto nell’editoria con la sua rivista mensile “B Magazine”. “Non ha alcun contatto con la realtà, essendosi del tutto isolata nel suo mondo televisivo, ridotta a frequentare ormai soltanto il suo regista” ha concluso Selvaggia Lucarelli. A Barbara D’Urso i suoi giudizi non sono piaciuti ed ha preso la decisione di querelarla per diffamazione.

Barbara D’Urso querela Selvaggia Lucarelli, l’avvocato della presentatrice si oppone all’archiviazione

Barbara D’Urso, dopo le dichiarazioni di Selvaggia Lucarelli durante la puntata di “Reputescion” del 19 Marzo 2013, ha deciso di querelare per diffamazione Selvaggia Lucarelli, accusandola di aver offeso la sua dignità di donna e professionista e di aver “dato vita ad un odioso siparietto orchestrato ad arte per svilire le doti umane e professionali“. Durante l’udienza preliminare le spiegazioni di Barbara D’Urso, che ha debuttato da poco anche nel mondo della moda, sono state chiare e decise: “Sento lesa la mia dignità come donna e come professionista“. Ma il processo sembrava destinato a concludersi, visto che il pubblico ministero aveva richiesto l’archiviazione spiegando che “Nessun contenuto diffamatorio può ravvivarsi nei commenti e nei comportamenti degli indagati. In nessun modo i diritti della D’Urso sono stati messi a repentaglio“. Secondo il pubblico ministero le frasi della Lucarelli non erano “formalmente velenose“. L’avvocato di Barbara D’Urso, però, non ha ceduto e si è subito opposto all’archiviazione, sottolineando l’apparente “radicata avversione” di Selvaggia Lucarelli nei confronti di Barbara D’Urso. Proprio in questi giorni il giudice per l’udienza preliminare dovrà decidere se la Lucarelli dovrà essere rinviata a giudizio oppure no. Come finirà questa situazione?

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Gossip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top