Gossip e TV
Menu

Barbara d’Urso parla con gli angeli: miracolo a Pomeriggio Cinque

Postato in : Programmi Tv, Scelti per voi, Televisione

barbara d urso2 370x261 Barbara dUrso parla con gli angeli: miracolo a Pomeriggio Cinque immgineBarbara d’Urso a Pomeriggio Cinque: “In questo studio ci sono degli angeli”

Non si è trattato di una rappresentazione teatrale o della sceneggiatura di un film: ciò che è successo venerdì nel salotto di Pomeriggio Cinque è reale e ha dell’incredibile. Proprio così: chi ha seguito il rotocalco pomeridiano di Canale 5 è testimone dell’episodio sconcertante quanto singolare che è avvenuto a pochi minuti dalla fine della trasmissione quando un’adirata Barbara d’Urso, reduce da una “discussa” pagina dedicata all’arresto di Gabriele Paolini, il “disturbatore” della Tv arrestato per presunti abusi su adolescenti, ha fatto entrare in studio Craig Warwick, un sensitivo americano, annunciando: “In questo studio ci sono degli angeli”. Ovviamente il nostro titolo è metaforico ma rimanda volutamente a ciò che è accaduto negli ultimi minuti della diretta di Pomeriggio Cinque. “Craig ha scelto la mia trasmissione per apparire in Tv. Lui riesce ad entrare in contatto con gli angeli! Ha collaborato con la CIA e con la polizia. Grazie al suo dono, ha aiutato gli investigatori nelle indagini su molti casi di scomparsa, sia in America che in Europa” ha esordito la conduttrice, presentando il suo ospite, entrato in uno studio nel quale è presto calato un silenzio tombale (è proprio il caso di dirlo!).

Barbara d’Urso annuncia in diretta: Ora entreremo in contatto con gli angeli”

Archiviata la rapida presentazione iniziale, in uno scenario tetro quanto inverosimile, il sensitivo ha chiesto l’attenzione di una spettatrice presente in studio la quale è stata immediatamente avvicinata dal cameraman che le ha fornito un microfono. “Vicino a lei vedo un uomo che le chiede di trovare la forza di andare avanti perchè non è sola” ha affermato Warwick, continuando: “Vedo un uomo che per lei ha fatto sacrifici per tutta la vita”. All’affermazione del sensitivo, sono seguiti alcuni istanti di silenzio presto interrotti dalla timida voce della donna che ha risposto: “E’ mio padre. Lui non c’è più… è morto”. L’attenzione del sensitivo si è poi spostata su una donna seduta in prima fila, immediatamente scoppiata a piangere. “Vedo un angelo molto giovane tra le sue braccia. Al momento non sono in grado di capire se sia maschio o femmina perchè vedo solo un luccichio. Lei bacia spesso la foto di questa persona. Ogni volta che chiude gli occhi e pensa al momento più bello trascorso con questo angelo, lui è vicino a lei” ha affermato con fermezza il sensitivo, interrotto dalla donna che in lacrime ha asserito: “E’ mio figlio! E’ morto in un incidente…”.

Angeli nello studio di Pomeriggio Cinque: incredibile ma vero! 

Visibilmente commossa, quasi al punto da non riuscire a parlare, la donna ha affermato timidamente con voce fioca: “Non riesco più neppure a sognarlo. Mio figlio è morto in un incidente ma non ho mai saputo come sia successo”,  interrotta da Warwick che l’ha rassicurata dicendole che il ragazzo è morto senza soffrire. Chissà se realmente, come sostenuto dal sensitivo, accanto a noi vegliano ogni giorno, ogni ora… degli angeli!  

Ti potrebbe interessare:

Commenti : 6

  • bellissimo il valore che ti porta nel cuore quanto vorrei essergli vicino e lui sarebbe in grado di riconoscere chi sono? Bravo Craig un saluto angelico

  • Bravo craig
    Spero tanto che un giorno potrai parlarmi del mio angelo.

  • IO credo agli angeli.vorrei poter parlare con Craig,come fare?

  • Sarà pure bravo ma non mi fido di chi da messaggi generici….. è facile dire “sto bene” “non ho sofferto” oppure “ti sono vicino”…… ho assistito a delle sedute di sensitive che riuscivano ad entrare nei dettagli, o particolari che solo la persona interessata conosceva…… lì allora incominci a farti delle domande ……….

    • ciao ti posso assicurare che craig warwick è davvero chi dice di essere. il 10 dicembre 2014 è venuto a foggia per la presentazione del suo ultimo libro ed in seguito ad una domanda che gli stavo ponendo(dove mi sono commossa) lui mi ha un attimo bloccata dicendo che vedeva il mio angelo e mi ha detto cose che nessuno sa. non cose personali ma semplicemente che quando penso al mio angelo divento molto triste(al mio angelo, ha detto craig, non piace vedermi col “uso”) ma soprattutto mi ha chiesto se mi piace scrivere perchè il mio angelo gli ha fatto notare che uso molto la penna…in realtà non scrivo ma scarabocchio e scrivo poi delle frasi tutto mentre penso al mio angelo…neanche i miei amici lo sapevano immagina!

  • io ci credo che ci sono gli angeli anche io ho perso una persona cara e mio figlio DAVIDE LUI SI è SUICIDATO IL 02-09-2008 X AMORE X LA sua fantastica ragazza perché si erano lasciati lui ha scritto delle lettere x quale motivo lo faceva ciao un abbracciio

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>