Connect with us

Gossip

Barbara d’Urso: Domnica racconta la sua verità sulla Costa Concordia a Pomeriggio 5

domnica-cemortan-giglioDOMNICA CEMORTAN TORNA IN ITALIA E VUOLE RISARCIMENTI – Per la prima volta negli studi di Pomeriggio 5, è stata invitata Domnica Cemortan, la ragazza di origine moldava che al momento del naufragio della Costa Concordia si trovava in plancia con il comandante Francesco Schettino. All’inizio del mese di giugno la Cemortan è tornata in Italia per incontrarsi con il suo legale di fiducia Gianluca Madonna a Bergamo (secondo un’intervista su “Oggi” del 7/06/2013) e concordare possibile cause contro il comandante Schettino, Costa Crociere (per non aver mantenuto la promessa di riassumerla dopo il disastro e non averla difesa alle insinuazioni sul presunto flirt con il capitano della nave) e contro tv e giornali che avrebbero rovinato la sua reputazione. La sera dell’incidente dell’Isola del Giglio (costato ben 32 vite), la giovane moldava (25 anni), si trovava sulla Costa Concordia non come dipendente ma come passeggera, in quanto la crociera in questione le era stata offerta come regalo di compleanno. Oggi la Cemortan, ospite da Barbara d’Urso nello studio di Pomeriggio 5 racconta la sua verità riguardo alla triste vicenda. Di lei il comandante Schettino ha sempre detto che era “solo un’amica“, noi sappiamo che quella sera, dopo aver cenato insieme, lui l’ha invitata in plancia per ammirare il panorama dell’Isola del Giglio di notte. Dopo l’urto con gli scogli, Domnica racconta di aver aiutato i passeggeri ad evacuare e di essersi recata nella cabina del comandante per prendere il suo computer portatile e consegnarglielo in seguito. In un’intervista lo aveva definito “un eroe“, ma poi non l’ha più sentito e, dopo essere tornata nel suo paese, gli scrisse una mail con scritto solo “Ti odio“. La bionda moldava dichiara “non sono riuscita a trovare lavoro per un anno intero a causa di quello che è stato scritto sui giornali”.

LA VERITA’ DELLA RAGAZZA MOLDAVADomnica Cemortan non aveva mai parlato alle televisioni italiane, oggi in esclusiva a Pomeriggio 5 da Barbara d’Urso, ha raccontato la sua verità. Che rapporto aveva la giovane moldava con il capitano Schettino? Perchè la sua valigia si trovava nella cabina del capitano? “Io ho lasciato la mia valigia nel suo ufficio” dichiara Domnica, “stavo aspettando che mi assegnassero una cabina come passeggero“. “Mi sono solo cambiata d’abito nella cabina di Schettino perchè non me ne era stata ancora assegnata una mia” continua la Cemortan, alla domanda della padrona di casa Barbara d’Urso che le chiede se fosse vero che il capitano le avesse fatto dei complimenti particolari come se tra loro ci fosse una relazione, la giovane risponde: “Mi ha detto sei bellissima e mi ha baciato la mano, ma non capisco perchè tutti vogliono sapere se ero l’amante di Schettino o no, la cosa importante da capire è cosa è successo quella sera“. La giovane moldava prosegue smentendo quello che i giornali hanno sempre scritto riguardo la cena di quella sera, dichiarando di non aver cenato con lui, bensì con degli amici dell’equipaggio e che quindi non era una “cenetta intima” come è stato scritto. Dopo la cena Domnica fu invitata da Schettino in persona a vedere il panorama notturno dell’Isola del Giglio, era l’unica invitata esterna presente in plancia. Alla domanda della d’Urso su cosa avesse visto al momento dell’impatto, Domnica si commuove visibilmente, gli occhi diventano lucidi per il ricordo che gli è ancora ben presente davanti, “ci siamo accorti di aver avuto un incidente, ma non abbiamo sentito l’urto contro le rocce”. Secondo la Cemortan l’errore potrebbe essere stato causato dall’errata ripetizione dei comandi da parte dei tecnici facenti parte dell’equipaggio (incaricati di ripetere gli ordini e le direzioni decise dal comnadante), “forse è stata sbagliata una sequenza di numeri corrispondenti ai comandi, ma subito dopo ci fu lo scontro con gli scogli” continua Domnica.

DOMNICA DIFENDE SCHETTINO – La giovane moldava continua la sua intervista dichiarando: “Il capitano Schettino non abbondonò la nave, ho visto un capitano che lottava, io lasciai la nave a mezzanotte e lui era ancora lì, non è un codardo!”. “Non sento il capitano perchè lui non è la cosa più importante della mia vita. Ho subìto un incidente difficile da dimenticare. Siamo sopravvissuti a quella notte ma non siamo più come prima“, continua Domnica visibilmente commossa dal ricordo di quella terribile notte e dichiara: “L’unica cosa che mi rende felice in questo momento è mia figlia“. Per tutta l’intervista la Cemortan ha ribadito che la cosa più importante è fare luce su quello che è successo quella terribile notte e non soffermarsi su cose di poco conto.

 

 

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Gossip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top