Connect with us

Musica

Baby K: 5 curiosità sulla cantante di Roma Bangkok

Baby-KChi è Baby K, la rapper di Roma Bangkok che duetta con Giusy Ferreri

È stata la regina della musica italiana nell’estate del 2015, ma ancora si conosce poco la talentuosa Baby K. Lanciata da Tiziano Ferro, che le ha prodotto l’album di esordio, la rapper ha conquistato tutti con la travolgente hit Roma Bangkok, cantata in duetto con Giusy Ferreri. Ma chi è Baby K e qual è stato il percorso che l’ha portata fino al successo nazionale? Di seguito, qualche curiosità sulla vita privata e professionale della bella e grintosa Baby K, che ha tra l’altro pubblicato negli scorsi giorni il suo secondo album, intitolato Kiss Kiss Bang Bang.

5 curiosità sulla rapper Baby K

1. Baby K non è il vero nome della rapper. La cantante, classe 1983, si chiama Claudia Nahum ed è nata a Singapore da genitori italiani, il padre è uno geofisico. Con la sua famiglia ha viaggiato molto, ha trascorso l’infanzia e grand parte dell’adolescenza a Londra per trasferirsi poi definitivamente a Roma all’età di 17 anni.

2. Baby K ha debuttato come conduttrice. Prima di intraprendere la strada del rap ha condotto, nei primi anni Duemila, alcuni programmi radiofonici sul mondo dell’hip hop; nel 2006 decide di dare una svolta alla sua vita e entra nel mondo del rapper collaborando con Amir, con il quale ha avuto tra l’altro una relazione.

3. È una grande appassionata di moda e recentemente ha dichiarato che se non avesse fatto la cantante molto probabilmente avrebbe tentato la carriera della stylist. Tra l’altro, ha seguito anche un corso all’Accademia Costume e Moda di Roma. In ogni caso, le è rimasta la passione per lo shopping e, in particolare, spende molto per quello online. Inoltre, ha curato una capsule collection per il marchio Blackblessed.

Baby K: il successo della cantante nata a Singapore

4. Il nome d’arte Baby K è nato per caso, come raccontato dalla cantante a Vanity Fair: “Non so bene perché, ma hanno cominciato a chiamarmi così anni fa. Qui sembra un nome molto bubble gum, ma all’estero ci sono dei rapper che si chiamano Baby che mettono pure paura”.

5. La rapper è da sempre abituata a lavorare. “Le donne della mia famiglia mi hanno insegnato che funziona così, e anche i miei anni inglesi. Al liceo tutti lavoravamo e studiavamo il sabato. Chi non aveva il Saturday job era uno sfigato. Io sono stata lavatesta, cameriera, baby sitter, ci insegnavano che bisognava farsi il mazzo e che così avremmo fatto strada” ha spiegato Baby K.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
2 Comments

2 Comments

  1. michele

    6 dicembre 2015 at 15:28

    cara baby k sei fantastica io adoro tutte le tue canzoni soprattuto sparami perche mostra la vera te e non e neanche un video forzato e un altra cosa mi daresti un consigli per scrivere canzoni rep?

  2. claudia

    30 aprile 2016 at 17:11

    cara baby k sei bellissima e io ti adoro sei la mia cantante preferita e inoltre ti chiami come me e sei nata il mio stesso giorno io da grande vorrei fare la cantante e sono molto brava oppure la stilista claudia la tua fan numero 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Musica

Post Popolari

Scelti per voi

To Top