Connect with us

Un posto al sole

Anticipazioni Un posto al sole, 28 marzo: Teresa parla con Michele

casa-garziani-un-posto-al-soleANTICIPAZIONI UN POSTO AL SOLE 28 MARZO 2013 – Ci sono delle novità per Un posto al sole per le prossime settimane che sono sconvolgenti ed assolutamente inaspettate: riguardano il povero Niko! Eugenio Nicotera è nel mirino del clan dei Sannitaro e sappiamo che non hanno intenzione di spaventarlo, ma vogliono liberarsene definitivamente ammazzandolo. Decideranno di colpire proprio durante la festa di compleanno di Viola e il killer assoldato dai mafiosi riuscirà ad introdursi all’interno del Palazzo e la sua prima vittima sarà Niko. Fortunatamente Niko non verrà ucciso, ma verrà rapito. Sarà Franco a liberare Niko, ma ovviamente quello dei Sannitaro non è un avvertimento e quindi qualcuno verrà ucciso… ma chi? Questo è ancora un mistero per Un posto al sole e non possiamo fare altro che sperare che il killer non faccia bene il suo lavoro e si tratti solo di un ferimento! Un’altra novità per i fan di Un posto al sole riguarda la trasferta piemontese prevista tra poche settimane: fino ad ora si sapeva solo che sarebbe arrivato ad Acqui Terme qualcuno del cast. Ora si sa che ad Acqui ci andranno Otello e Renato, ma perché i due si recheranno fino ad Acqui Terme è ancora un mistero. Queste puntate le vedremo solo a maggio, ma ora occupiamoci di quello che è accaduto nella puntata di ieri sera e quello che è succederà stasera ad Un posto al sole.

RIASSUNTO UN POSTO AL SOLE 27 MARZO 2013 – Franco convoca Genny ed Ugo perché è sicuro che siano stati i suoi ragazzi a distruggere la palestra di Caruso e i due ragazzi inizialmente negano ma poi Ugo confessa tutto. Franco è molto duro con i suoi ragazzi: se ci son loro dietro la distruzione della palestra rivale allora non c’è spazio per loro sul ring e per uno sport come la box. Franco è molto avvilito perché crede che oltre a tirar qualche pugno non è riuscito a trasmettere loro i valori più importanti. Genny va a casa di Franco per chiedere che sia solo lui ad essere punito perché l’idea è stata sua e non è giusto che tutti i ragazzi paghino, ma segue un confronto molto duro se vendicarsi sia stata una cosa utile. Genny si fa scappare che solo uno “senza palle” avrebbe subito senza reagire e di conseguenza non è affatto pentito per l’accaduto. Silvia e Teresa sistemando la roba appena raccolta trovano il fazzoletto di Maddalena e, nonostante cerchi di nasconderlo, Silvia è molto turbata. Si chiude quindi nello studio di Caffè Vulcano a rimuginare su Michele e Maddalena e si riempe il bicchiere di whisky. Teresa entra nella stanza senza bussare e capisce che c’è qualcosa di strano nella figlia: Teresa scopre che Silvia ha ripreso a bere. Intanto Raffaele ha scoperto che Renato ricarica la bici elettrica con la corrente condominiale e per fargliela pagare gliela stacca in modo che la pedalata assistita non parta. A questo punto è Renato a volersi vendicare e pretende che neanche Raffaele usufruisca gratuitamente della corrente di Palazzo Palladini e pretende che dalla guardiola del portiere vengano tolte stufetta e radiolina.

TERESA PARLA A MICHELE – Teresa ha scoperto che Silvia beve di nuovo e non può far finta di nulla: deve arlarne con qualcuno e quel qualcuno è Michele. Tommaso (della cui intervista vi abbiamo parlato ieri) è sempre molto vicino a Giorgio, proprio come pattuito con Marina. Anche Filippo gli sta vicino e si trova a rivivere i momenti tristi legati alla malattia di sua madre. Franco cerca di risolvere in  modo civile la storia con Vanni, nel frattempo l’amicizia tra Ugo e Genny sembra arrivata al capolinea.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Un posto al sole

Post Popolari

Scelti per voi

To Top