Connect with us

Televisione

Anticipazioni True Detective 2×03: un indizio importante

anticipazioni-true-detective-3x02Anticipazioni True Detective 3×02: “Maybe Tomorrow”

True Detective 2 ha cominciato a conquistare i fan della serie antologica di Nic Pizzolatto, che pian piano si orientano nell’intricata vicenda di Vinci, cittadina immaginaria in California. Cambiati personaggi e storia, il gusto del macabro e l’atmosfera quasi asfissiante restano gli stessi. Nel terzo episodio di True Detective 2 vedremo le indagini muoversi su diversi piani, quelli relativi ai personaggi che segnano la seconda stagione del telefilm: mentre Ray Velcoro (Colin Farrell) e  Ani Bezzerides (Rachel McAdams) continueranno le indagini, Frank Semyon (Vince Vaughn) dovrà fare i conti con la sua doppia vita. Egli infatti incontrerà i suoi compagni negli affari malavitosi, i quali faranno capire all’imprenditore di non essere più intenzionati a prendere ordini da lui. Continua dunque la discesa di Frank sia negli affari leciti che in quelli illeciti, storyline che sicuramente prevederà la rivincita del personaggio. Ray, invece, si riscatterà molto nelle indagini dell’omicidio di Ben Caspar perché inciamperà in un indizio che cambierà il procedere delle ricerche.

True Detective 3×02, anticipazioni: Ani e Ray vicini al killer

Sembra infatti che Ani e Ray avranno un contatto riavvicinato con l’assassino sadico e macabro di Ben Caspar. Le conseguenze della morte di quest’ultimo inoltre andranno in qualche modo a toccare non solo Frank, ma anche direttamente l’ufficio del sindaco di Vinci. “Maybe Tomorrow”, il terzo episodio di True Detective 2, conferma un filone della serie tv che la prima stagione non aveva sviluppato del tutto: il legame tra l’omicidio e gli interessi loschi della politica. Se nella Louisiana di Rustin Cohle l’omicidio della prima puntata aveva legami con scuole religiose e sacerdoti perversi, in True Detective 2 invece è l’ambiente politico imprenditoriale ad essere marcio. Del resto la caratteristica tipica della serie di Nic Pizzolatto è proprio il confine labile tra bene e male; i personaggi sono sempre cattivi e colpevoli, o soli e problematici. In True Detective non ci sarà mai l’eroe, ed anche il personaggio principale che lotta per risalire alla verità è sempre sporco e meschino, capace di atti immorali.

Anticipazione True Detective 3×02: il bello e dannato Paul

Sicuramente uno dei personaggi più problematici è il poliziotto in moto Paul Woodrugh (Taylor Kitsch), schiacciato da un passato davvero difficile di cui lo spettatore sa ancora poco. La ricerca di Paul al caso Ben Caspar sarà invece sulla strada, come la sua vocazione prevede: egli si metterà in viaggio per scoprire se il volto del defunto ricorda qualcosa a qualcuno. Su Paul però molte sono le domande, rendendolo di fatto anche molto amato dal pubblico femminile; nonostante le aspettative, il Ray Velcoro di Colin Farrell non sembra l’erede in quanto a fascino del Rustin Chole di Matthew McConaughey, facendo di Woodrugh (Taylor Kitsch) il bello e dannato di True Detective 2.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top