Connect with us

Una vita

Anticipazioni spagnole Una Vita: terremoto ad Acacias 38, ecco le vittime

Cambio programmazione per Una VitaAnticipazioni spagnole Una Vita: il terremoto che fa tremare Acacias 38, tutti le vittime

In Spagna stanno andando in onda delle puntate davvero shock. Dopo l’addio di Donna Cayetana, un’altra tragedia si sta scagliando contro la trama di Una Vita. Gli abitanti di Acacias 38 stanno facendo i conti con un brutto e inaspettato incidente. Nel bel mezzo di una processione, un terremoto si è abbattuto sul quartiere, mettendo così a repentaglio la vita di tutti. Fortunatamente, la maggior parte delle persone si trovava nella via principale del quartiere. In ogni caso, qualcuno è rimasto ferito e disperso tra le macerie causate dal crollo improvviso del palazzo. Tra tutti, emerge il nome di Pablo, Antonito, Arturo, Leonor e Jaime. In ogni caso, dalle anticipazioni spagnole scopriamo che sono tutti più o meno sani e salvi.

Una Vita anticipazioni spagnole: Pablo vittima del terremoto ad Acacias 38?

Tra tutti i dispersi, c’è anche Pablo. Il povero marito di Leonor è rimasto incastrato sotto una trave in casa dei Valverde (nuova importante famiglia di Acacias 38). Quando Leonor viene messa in salvo, non vuole far altro che ritrovare il suo amato. Il povero fratello della defunta Manuela sembra però non dare segni di vita. Alla fine, i pompieri riescono a trovare l’uomo e la figlia di Rosina non è assolutamente intenzionata ad allontanarsi da lui. Intanto, anche il vero padre di Cayetana è intrappolato sotto le macerie. Il povero Jaime Alday ha bisogno di qualcuno che lo aiuto, ma Ursula sembra intenzionate a fargli solo del male. La donna coglierà l’occasione per ucciderlo definitivamente?!

Anticipazioni Una Vita: il terremoto destabilizza gli abitanti di Acacias 38

Tra i feriti del terremoto ci sono molte altre persone, ma per fortuna sembrano essere tutti fuori pericolo. Per le vie di Una Vita viene anche installato un ospedale da campo, dove i medici cercano di dare tutto il loro supporto alle povere persone. Ora che il peggio sembra essere passato, tutta Acacias 38 sta cercando di stabilizzarsi nuovamente nelle proprie case e di tornare alla normale quotidianità.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Una vita

Post Popolari

Scelti per voi

To Top