Connect with us

Beautiful

Anticipazioni Beautiful 28 marzo: Steffy e Hope ancora rivali per Liam, Bill va da Deacon Sharpe per esporgli il piano

beautifulANTICIPAZIONI BEAUTIFUL – Eccoci giunti al consueto appuntamento con le anticipazioni di Beautiful. Prima di scoprire cosa ci riserverà la puntata odierna, vediamo cosa è successo ieri. Bill è sempre più deciso ad impedire il matrimonio tra Hope e Liam ed è disposto a tutto pur di allontanare Hope dalla vita di Liam. Con l’aiuto della fedele Alison, ha scoperto l’identità del vero padre di Hope, Deacon Sharpe. Pur scoprendo che Deacon è in prigione, Bill non si scoraggia perchè niente e nessuno gli ha mai impedito di mettere in atto un suo piano. Nel frattempo, Brooke ha scoperto che Katie è incinta e alla sorella racconta del matrimonio in Puglia e dell’annullamento strappato da Liam. Cosa accadrà nella puntata odierna? Scopriamolo insieme con le nuove anticipazioni di Beautiful.

ANTICIPAZIONI BEAUTIFUL 28 MARZO – Liam è nel suo ufficio con Hope. La ragazza lo ringrazia per la pazienza dimostrata e racconta dei progressi che sta facendo con la dottoressa. In quel momento Bill sta per entrare ma si tira indietro, volendo ascoltare cos’ha da dire Hope a proposito dei suoi drammi irrisolti. Bill torna nel suo ufficio dando ordini a destra e a manca per partire all’istante per la terra del formaggio: Genoa City. Justin andrà con lui. Bill dice a Justin che Sharpe è in galera. Devono raggiungerlo subito o non riusciranno a fermare il matrimonio. Liam entra ed è sorpreso di vedere papà e Justin che partono. Bill dice al figlio che devono andare a concludere un grande affare fuori città. Uscendo, Bill dice a Liam che gli vuol bene. Justin fa lo stesso. Se ne vanno. Stephanie trova Ridge in ufficio e gli chiede se sta disegnando l’abito per Hope. Ridge le dice che ha rifiutato l’offerta perchè non vuole fare del male a Steffy. In quell’istante entra Brooke dicendo che lei non ha fatto piani ma ha preso impegni: con un resort in Italia, visto che Liam e Hope convoleranno in meno di un mese. Stephanie dice che evidentemente Brooke non vuol vedere alcuni segnali e sbaglia a rifiutare a priori diversi sviluppi. Ridge suggerisce che Stephanie abbia ragione: Steffy stessa ha questa consapevolezza, a dispetto dei piani di Hope. Brooke ricorda loro che è Liam che deve decidere e non c’è possibilità alcuna che non scelga Hope. Stephanie vorrebbe parlare proprio con lui. Brooke non ha obiezioni e anzi, Stephanie dovrebbe partecipare all’evento. Stephanie non ne vede la ragione, non andrà in Italia. Detto questo, se ne va.

Stephanie va da Liam e nota che il ragazzo sta guardando la foto della bionda e della mora, a confronto, così chiede chi sceglierà. Intuendo che Stephanie sappia di Aspen, Liam le chiede come mai è lì. Lei gli consiglia di fermare il divorzio: il matrimonio con Steffy era cosa buona e giusta. “Abbiamo avuto bei momenti”, sospira Liam. Poi prende la foto di Hope e spiega “Ma noi due siamo una cosa sola”. Stephanie chiede se è pronto a lasciare qualcuno di speciale come Steffy. Nel suo ufficio, Steffy ripensa ancora ad Aspen. Arrivano Marcus e Dayzee per parlare del loro matrimonio, preoccupati che Steffy non voglia farne parte visto il momento. Steffy li rassicura che lei è a disposizione e li vuole aiutare. Hope entra e dichiara “L’ha già fatto”. Marcus e Dayzee, imbarazzati, se ne vanno per lasciarle sole. Hope chiede a Steffy i suoi progetti futuro visto che tra poca sarà una donna libera. Poi pensa che sicuramente troverà un uomo fantastico ma Steffy la ferma dicendole di averlo già trovato: suo marito. Steffy confida il suo risentimento per l’abbandono del padre, sapendo che probabilmente Hope la può capire meglio di chiunque. Hope ammette di capire, però il suo pensiero principale è sapere di stare risolvendo le sue problematiche mentre sta per sposare Liam. “Sei il suo passato, io invece il suo futuro. Nessuno interferirà con la nostra felicità”, esclama Hope.

Ridge e Brooke discutono delle nozze. Brooke pensa che a Hope dispiacerà che a disegnarle l’abito non sia Ridge. Ridge ammette che ha ragione e si dispiace. Brooke pensa che a Hope dispiacerà ma capirà: Steffy è sua figlia. Ridge dice che anche Hope è sua figlia. Brooke comprende che c’è qualche piccola differenza. Ridge si domanda se Hope pensi mai a Deacon. Brooke spera di no: non ha mai voluto che l’uomo facesse parte della vita della ragazza e spera che continui a starle alla larga. Bill e Justin arrivano a Genoa City. Bill va subito al carcere viene scortato nella cella di Deacon. Trova Sharpe che fa delle flessioni e si presenta come il suo salvatore, che potrà farlo uscire di cella ben prima dei sei mesi a cui è stato condannato. Deacon storce la bocca dicendo che nessuno può tanto. Bill lo invita a fare un gioco “Cosa è disposto a fare per uscire da quel buco?”.  Deacon dice che farebbe di tutto per tornare da suo figlio. Bill dice che non uscirà per questo: appena fuori, deve andare da sua figlia, Hope, e fare esattamente ciò che lui gli ordinerà

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Beautiful

Post Popolari

Scelti per voi

To Top