Connect with us

Arrow

Anticipazioni Arrow 3: Felicity e Laurel amiche o nemiche?

Arrow-stagione-3Il rapporto tra Laurel e Felicity nella nuova stagione di Arrow

Tra 2 settimane, in America tornerà Arrow con la sua terza stagione, molte sono le cose che andremo a vedere, da i nuovi personaggi alle nuove dinamiche tra i protagonisti. Un’altra cosa che vedremo sarà il rapporto tra Felicity e Laurel, le due, che nelle passate stagioni non hanno avuto grandi occasioni per interagire, non solo diventeranno buone amiche nella stagione 3 ma le nostre ragazze preferite saranno grandiose nel crossover con The Flash nell’episodio 8. Questa nuova amicizia, avrà delle basi solide per poter durare? Ricordiamo che Laurel è la ex fidanzata di Oliver, e Felicity è per lui una potenziale futura fidanzata. Nell’arco delle due stagioni precedenti abbiamo assistito ad un paio di riavvicinamenti tra Laurel e Oliver, però senza un lieto fine. Felicity invece nelle passate stagioni l’abbiamo vista, spesso senza riuscirci, nascondere i suoi sentimenti per Oliver. Entrambe le donne quindi, provano qualcosa per lo stesso ragazzo, ragazzo che in modi diversi ha dei sentimenti forti per le due donneIn qualunque modo vada a finire tra loro tre, si spera possa non rovinare una bella amicizia come quella che sembra ci sarà tra Laurel e Felicity.

Arrow 3 avrà la qualità epica della stagione 2 con il mistero della 1

Dopo l’introduzione di Oliver Queen, che durante la stagione 1 armato di arco e frecce commette una serie di omicidi contro dei criminali allo scopo di rimediare a i peccati del padre, la seconda stagione di Arrow si è aperta al mondo del DC Universe in grande stile, mentre Oliver intraprende la strada verso un destino più eroico. Nei panni di The Arrow, Oliver non ha ucciso se non quando fosse assolutamente necessario e ha scelto di risparmiare la vita dell’uomo più pericoloso che avesse mai conosciuto alla fine della stagione 2, a seguito di un’epica battaglia. Quindi, che cosa c’è in serbo per la stagione 3? Il produttore esecutivo Marc Guggenheim durante il Comic Con di San Diego ha risposto a diversi quesiti in proposito. Alla domanda su cosa rende differente la stagione 3 con le 2 precedenti, ha detto: “La cosa migliore sarebbe prendere alcune lezioni imparate nella stagione 2 e fonderle con alcuni elementi freschi che hanno caratterizzato la prima stagione. Visto il successo della stagione 2, abbiamo sentito che c’è stato un miglioramento rispetto la stagione 1 e penso che molti fan e numerose critiche condividono questo pensiero, ma ci sono stati elementi della prima stagione, che a causa della natura della storia che stavamo raccontando nella seconda stagione, ci mancavano“.

Anticipazioni su Brandon Routh come The Atom

Sempre al San Diego Comic Con, il produttore Marc Guggenheim ha parlato di Brandon Routh e del suo ruolo nella stagione 3 di Arrow: “Di solito iniziamo prima con le basi del personaggio che vogliamo portare sullo schermo, e poi ci occupiamo del suo interprete e mai il contrario. Il nuovo personaggio in arrivo, doveva avere una caratteristica importate, essere un agente di cambiamento per lo show. Quello era uno dei parametri, un’altro parametro era che averebbe dovuto relazionarsi con Felicity. Mentre il personaggio di Ray Palmer ha iniziato ad evolversi, abbiamo incontrato Brandon ai casting che ha espresso un interesse per il ruolo. Devo dire, che l’incontro mi ha lasciato senza fiato, eravamo entusiasti. E’ in ragazzo incredibilmente bello, ha una notevole presenza scenica e ha innate capacità di adattamento come attore. E le sue scene con Emily sono così divertenti, non potevamo sperare di meglio”.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Arrow

Post Popolari

Scelti per voi

To Top