Connect with us

Televisione

Andrea Pirlo: Mario Balotelli alla Juventus, ci parleremo in dialetto bresciano

pirlo balotelliMARIO BALOTELLI – In questi giorni si continua a parlare di Mario Balotelli. L’attaccante del Manchester City, dopo le buone prove espresse agli Europei con la Nazionale Italiana, è tornato al centro della cronaca per questioni non strettamente sportive. A quanto pare, infatti, l’ex fidanzata di Mario Balotelli, Raffaella Fico aspetterebbe un bambino dal calciatore che però, non si fida totalmente delle parole dell’ex concorrente del Grande Fratello e ha chiesto il test del Dna. Insomma la telenovela Balotelli-Fico dovrebbe proseguire ancora a lungo, almeno fino alla nascita del bambino. Intanto proprio la Fico è oggetto di insulti su Facebook per aver sfruttato la gravidanza per ottenere un po’ di pubblicità.

MARIO BALOTELLI AL CENTRO DEL MERCATOBalotelli, però, fa parlare di sè anche in chiave mercato. In questi giorni si è parlato tantissimo di un possibile passaggio di Mario Balotelli alla Juventus, e nonostante la trattativa tra la Vecchia Signora e il Manchester City, in realtà, non sia mai stata avviata, Andrea Pirlo tira acqua al mulino di SuperMario, frutto del feeling nato nell’ultimo mese in azzurro. “Se mi prenderei il problema Balotelli alla Juventus? – ha affermato il fantasista bianconero – Certo che me lo prenderei! So come dialogare con SuperMario: siamo due bresciani e ci parliamo in dialetto stretto. Anzi, a dire il vero in Nazionale parliamo proprio così. Nessun problema a gestirlo nel nostro spogliatoio: bisogna stargli vicino, perché ha tutte le attenzioni addosso, ma è un ragazzo che si è comportato benissimo agli Europei. A Torino lo sopporterei eccome!”. Gli Europei 2012, oltre ad aver consolidato il rapporto tra Pirlo e Balotelli, hanno rilanciato anche le quotazioni del campione bianconero a livello mondiale e il suo nome è finito tra i candidati per il Pallone d’Oro. L’avventura di Pirlo in azzurro, così come quella di Cesare Prandelli, non è arrivata comunque al capolinea nonostante la finale persa a Kiev. “Spero di avere la forza per arrivare ai Mondiali del 2014 in Brasile. Per Prandelli sarebbe stato brutto mollare dopo aver creato qualcosa di nuovo: certo, resta l’amarezza per la sconfitta in finale, ma abbiamo dato tutto. Eravamo stanchissimi. Siamo partiti tra tante polemiche e problemi, come consueto per l’Italia, ma abbiamo pensato a fare quel che sappiamo fare: giocare a calcio”.

MARIO BALOTELLI FUTURO – Insomma, Mario Balotelli continua ad essere il protagonista del mercato e del gossip anche se a quanto pare a cambiare sarà solo la sua vita privata. Tra qualche mese, potremmo vedere Supermario nelle insolite vesti di papà ma, almeno per il momento, conitnuerà a giocare con il Manchester City.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top