Connect with us

News

Junior Masterchef, Andrea P. è morto per un brutto male: parla la mamma

Andrea P di Junion Masterchef morto di leucemiaMasterchef Junior, Andrea P. è morto di leucemia: parla la mamma del piccolo cuoco

Andrea P. di Junior Masterchef Italia se n’è andato a causa di un brutto male. A svelare la causa del tragico decesso del piccolo cuoco è stata la sua mamma, interpellata da Repubblica Roma. Al dorso capitolino del quotidiano diretto da Mario Calabresi, la signora Grazia ha raccontato di come suo figlio si fosse ammalato di leucemia poco dopo la nascita. Aveva appena 14 mesi quando gli è stata diagnosticata questa brutta malattia: era solo un neonato. Eppure, già da quel momento, ha dovuto cominciare a lottare come un leone mediante cure e terapie in tutta Italia. Una lunga battaglia che Andy, così lo chiamavano in famiglia, ha combattuto con coraggio e costanza. Per 10 anni il ‘mostro’ sembrava essere regredito. Poi, l’aggravamento alcuni mesi fa. Infine, l’atroce morte, a soli 17 anni.

L’addio al piccolo cuoco di Masterchef, parla la sua famiglia

Ai microfoni di Repubblica Roma, la mamma, il papà e la sorella di Andrea hanno raccontato una parte della sua storia. “A 14 mesi Andrea ha cominciato una lunga battaglia contro la leucemia”. Già da neonato, dunque, ha dovuto affrontare il dramma di questo ‘mostro’ che voleva togliergli la vita. Dopo 6-7 anni circa, il male sembra regredire e consente all’allora bambino di frequentare la scuola. “(…) comincia a giocare a tennis, a sciare, coltiva la passione per la cucina: come se dovesse recuperare gli anni persi”. Passano 10 anni pieni di vita per Andy, che aveva lottato contro la morte e stava vivendo appieno ogni singolo momento. A febbraio 2017, come un fulmine a ciel sereno, le condizioni del giovane cuoco di Junior Masterchef tornano ad aggravarsi.

Andrea P. morto pochi giorni dopo aver compiuto 17 anni

Sei mesi fa, la tragica notizia: Andy stava di nuovo male. “Ci siamo ritrovati di nuovo in un film dell’orrore. Si chiedeva sempre Perché proprio a me?”, racconta la famiglia del ragazzo al quotidiano La Repubblica. Mamma, papà, la sorella e tutte le persone che gli volevano bene Gli dicevamo di essere forte, che ce l’avrebbe fatta. Purtroppo i medici avevano parlato chiaro: non sarebbe sopravvissuto. “Non gliel’abbiamo mai detto. Ci ha radunato il 7 agosto per i suoi 17 anni. Una serata allegra prima di addormentarsi per sempre pochi giorni dopo”. Che tragedia… Ciao Andy, riposa in pace.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top