Connect with us

Gossip

Amy Winehouse, la sua casa diventerà sede di una fondazione contro la droga

Non sono ancora state rese note le cause del decesso di Amy Winehouse, la cantante 27 enne ritrovata morta qualche settimana fa nel suo appartamento londinese a Camden Square, e l’attesa dei fan e della famiglia della cantante cresce giorno dopo giorno.

I settimanali di gossip internazionale più informati avevano ipotizzato che la Winehouse fosse morta per cause imputabili alla sua dipendenza da psicofarmaci e da alcool, ipotesi peraltro confermata dal suo faccendiere, il quale aveva dichiarato che nelle ore prima di morire la cantante avrebbe acquistato della droga, ma i genitori di Amy hanno giurato che la cantante stesse seguendo ormai da tre settimane un percorso di disintossicazione.

Intanto, è stata resa nota la notizia che la casa dove la Winehouse viveva diventerà la sede di una fondazione contro la tossicodipendenza: la fondazione, che verrà chiaramente intitolata alla cantante morta prematuramente, è stata voluta dal padre della Winehouse, che ha dichiarato che  “con la Amy Winehouse Foundation potremmo aiutare dei bambini in difficoltà, dei ragazzi con problemi di salute. Vogliamo fare una differenza positiva”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Gossip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top