Connect with us

Amici

Amici anticipazioni: Lo Strego primo allievo ammesso al Serale

Amici Lo Strego al Serale Amici anticipazioni: Lo Strego al Serale e tutte le altre novità

Il Serale di Amici 16 inizia il prossimo 25 marzo e il primo allievo ammesso è Lo Strego. È quanto si legge sulle anticipazioni scritte su Witty. Si è infatti registrata nel pomeriggio la puntata di domani, sabato 4 marzo. Il giovane cantautore è riuscito ad ottenere l’accesso alla parte finale del talent show grazie ad una sfida. Lo Strego ha vinto contro i compagni Serena, Rosario e Mike Bird e il giudice esterno lo ha premiato. Una grande soddisfazione per il ragazzo che, proprio nell’ultima puntata del pomeridiano, aveva ricevuto un provvedimento disciplinare a causa di una discussione con il Professor Braga.

Anticipazioni Amici: Andreas Muller rifiutato da Garrison

Nel corso della puntata anche Andreas Muller e Giada Pilloni hanno provato ad accedere al Serale. Il primo ha ricevuto tutti sì dai Professori ma è stato rifiutato da Garrison e per questo deve riprovarci in futuro. Lo stesso vale per Giada che ha ricevuto solo quattro sì dagli insegnanti. Ospiti della puntata: Sergio Sylvestre, ex vincitore del programma, e Fiorella Mannoia. Entrambi sono reduci dall’esperienza del Festival di Sanremo 2017, condotto proprio da Maria De Filippi insieme a Carlo Conti. Nessun accenno nel corso della registrazione ai nuovi Coach. Per il momento, dunque, resta confermata solo Elisa che ha deciso di tornare per il terzo anno consecutivo.

Amici 16: chi è il cantante Lo Strego, vita privata e curiosità

Lo Strego – vero nome Nicolas Burioni – ha 27 anni ed è nato e cresciuto a San Marino. Scrive canzoni e compone musica da quando è un bambino. Prima di entrare nella trasmissione di Canale 5 ha partecipato a Deejay On Stage e con il brano L’Astronauta ha ottenuto il premio special Radio Deejay. Da dove nasce il curioso nome d’arte? A spiegarlo lo stesso giovane: “Faccio un genere un po’ particolare, ho avuto bisogno di qualcosa che mi identificasse. Quindi sono andato a ripescare una vecchia tradizione popolare di un personaggio che aveva una sorta di doppia vita: di giorno era un abitante del villaggio e di notte era altro. Io fondamentalmente di giorno sono impiegato e la notte sono questa cosa qui”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Amici

Post Popolari

Scelti per voi

To Top