Connect with us

Amici

Amici 16, Thomas elogia Morgan: “Mi ha chiamato, felice di aver lavorato con lui”

Thomas stima MorganAmici 16, Thomas Bocchimpani difende Morgan: le parole sull’ex coach

Thomas Bocchimpani stima Morgan e non lo nasconde. Il cantante della Squadra Bianca, eliminato recentemente ad Amici 16, ne ha parlato in un’intervista a Vanity Fair. Il diciassettenne veneto che ha conquistato il pubblico grazie al suo timbro di voce profondo ha dichiarato di essere stato contattato dall’ex coach. Dopo la sua uscita dal talent show di Maria De Filippi, infatti, il leader Bluevertigo si è fatto sentire con lui. Non è un mistero che Thomas sia stato il suo allievo prediletto. Allo stesso modo, appare chiaro ormai come fra i due ci fosse una speciale sintonia artistica. Al settimanale diretto da Daniele Hamaui, il giovane artista afferma che avrebbe voluto lavorare ancora con Marco Castoldi. L’accoppiata Emma – Morgan come coach, come si era pensato di fare a un certo punto, sarebbe stata ideale per lui. Esprimendo il suo rammarico per come sono andate a finire le cose, Bocchimpani elogia Castoldi.

Thomas di Amici 16 stima Morgan: “Sono molto felice di aver lavorato con lui”

In un colloquio con il settimanale edito da Condé Nast, Thomas racconta di come Marco Castoldi lo abbia contattato subito dopo la sua eliminazione ad Amici di Maria De Filippi. “Mi ha contattato subito dopo l’uscita. Mi ha fatto molto piacere parlare di nuovo con lui”, dice l’ex allievo della Squadra Bianca. “Sono molto felice di aver lavorato con lui, del lavoro fatto insieme”, prosegue. Bocchimpani poi si dice entusiasta del fatto che Castoldi abbia intravisto sfumature della sua personalità e abbia cercato di lavorarci per tirarle fuori. Insomma, una sintonia artistica in piena regola, di cui il giovane veneto parla senza farne mistero.

Amici, Bocchimpani e l’elogio a Marco Castoldi

A Thomas, un’eventuale duo Morgan – Emma alla direzione artistica dei Bianchi, così come si era pensato di fare a un certo punto, sarebbe piaciuto. “Non lo nego. Sarebbe stato bello continuare il percorso con i due direttori artistici, lui ed Emma” dice a Vanity Fair. Il giovane veneto poi prosegue spiegando che, qualora fosse avvenuta l’accoppiata, per i membri della Squadra Bianca sarebbe stata un’apoteosi. Per loro infatti Marco e la Marrone insieme avrebbero avuto davvero tanto da dare e insegnare.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Amici

Post Popolari

Scelti per voi

To Top