Connect with us

Amici

Amici 12, Matteo Renzi parla ai ragazzi della scuola

amici-e-renziAMICI 12: L’INTERVENTO DI MATTEO RENZI – La notizia della partecipazione di Matteo Renzi nella scuola di Amici aveva destato parecchio scalpore. Ieri, Enrico Mentana aveva pubblicato un tweet in cui faceva capire che forse Matteo Renzi non avrebbe avuto tempo per prendere parte al talent show di Maria De Filippi: si sarebbe infatti dovuto occupare di cose ben più urgenti ed importanti. Ma a quanto pare Enrico Mentana si sbagliava perché il sindaco di Firenze è riuscito a ritagliarsi un po’ di tempo per parlare ai giovani della scuola di Amici. Oggi pomeriggio infatti è stata registrata la prima puntata del serale di Amici che andrà in onda sabato 6 aprile. Renzi è intervenuto all’inizio della trasmissione ed è stato accolto da Maria De Filippi e da un lungo applauso del pubblico.

MATTEO RENZI PER I GIOVANIRenzi ha tenuto un monologo di più di tre minuti, il cui tema centrale era la speranza. Matteo Renzi ha parlato apertamente ai giovani e agli ospiti presenti in studio. Ha voluto esprimere la sua solidarietà ai ragazzi che in questo periodo stanno affrontando non poche difficoltà: “Non perdonate quei politici che vogliono cancellare il talento“. Quando ha pronunciato queste parole il sindaco di Firenze è stato letteralmente sommerso dagli applausi. Ha poi continuato il suo intervento dicendo: “Dateci una mano a dimostrare che credendo e insistendo nei propri sogni uno ce la può fare“. Renzi quindi ha incitato i ragazzi a mostrare la loro passione in modo che questa sia un chiaro segnale per tutti quei politici che stanno distruggendo i sogni di tanti ragazzi: sono tre milioni i disoccupati che hanno visto i loro desideri calpestati. Tocca quindi ai giovani prendere le redini della situazione e mostrare al mondo e, soprattutto ai politici, che c’è ancora tanto da fare e che con un po’ di buona volontà nulla è ancora perduto.

UN MESSAGGIO DI SPERANZARenzi termina il suo discorso, dicendo: “Perdonate i politici se fanno polemiche sui talent show, ma non perdonate quei politici che vogliono cancellare il talento“. Renzi vorrebbe un’Italia più giusta e fatta di gente che con il proprio talento arricchisce il Paese. Quando finirà il tempo delle raccomandazioni e inizierà un’era fatta di gente che suda per conquistare ciò in cui crede, allora si potrà sperare di avere un futuro. Non importa se nel cammino si dovrà sopportare qualche sconfitta, l’importante è riuscire a raggiungere i propri obiettivi con le proprie forze. Dato il gradimento del pubblico, è chiaro che Matteo Renzi ha colpito nel segno con il suo discorso. Forse era proprio quello che i ragazzi si aspettavano di sentire.

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Amici

Post Popolari

Scelti per voi

To Top