Connect with us

Televisione

Altrimenti ci arrabbiamo: Milly Carlucci delusa dai dirigenti Rai per la differita

milly-carlucci“ALTRIMENTI CI ARRABBIAMO” PERDE LA DIRETTA: MILLY CARLUCCI SI SCAGLIA CONTRO I DIRIGENTI RAI. Faceva ben sperare il nuovo show del sabato sera di Raiuno, Altrimenti ci arrabbiamo, condotto da Milly Carlucci, che ha debuttato il 6 aprile scorso nel prime time della rete ammiraglia della Tv di Stato con risultati discreti in termini di auditel, reggendo bene nei confronti della forte concorrenza di Canale 5, il serale del talent Amici di Maria De Filippi. E dopo i deludenti risultati della seconta puntata, trasmessa sabato 13 aprile, che ha visto una flessione degli ascolti con la perdita di circa 2 milioni di telespettatori e ben 4 punti di share, è arrivata un’altra doccia fredda per la trasmissione made in Rai: sabato scorso infatti, com’è noto, la terza puntata è saltata a causa dello speciale di Porta a Porta con Bruno Vespa dedicato all’Elezione del Presidente della Repubblica. E fin qui niente di strano. Quello che in pochi sanno, però, è che nonostante la terza puntata dello show non sia andata in onda, è stata comunque realizzata. Proprio così, per scelta della Rai, il programma sabato 20 aprile è stato registrato. La puntata andrà in onda sabato 27, ma la Carlucci non ci sta e ritiene che la differita danneggerà ulteriormente il programma.

MILLY CARLUCCI SU TWITTER: “ALTRIMENTI CI ARRABBIAMO NON SARA’ PIU’ IN DIRETTA. E’ STATA UNA SCELTA DELLA RAI”. “Mi dispiace molto. Capisco le perplessità di chi vorrebbe che la nostra finale venisse trasmessa in diretta. Piacerebbe anche a me che fosse così, però non decido io ma la Rai. Sabato c’è stato un evento eccezionale ed era inevitabile non andare in onda per lasciare spazio all’informazione. Slittare al sabato successivo in diretta non è stato possibile per via di una serie di impegni già presi da molti concorrenti, quindi non ci sono alternative. Io segnalo questo malcontento ai dirigenti Rai, sono certa che prenderanno la decisione migliore”. Con queste parole Milly Carlucci ha voluto mettere i puntini sulle “i”, precisando su Twitter che la scelta di non trasmettere più il programma in diretta non è stata sua ma dei dirigenti Rai, scelta da lei evidentemente non condivisa. Dunque, il già debole Altrimenti ci arrabbiamo, con la perdita della diretta ha detto addio all’unico punto di forza nei confronti della concorrenza. Ad andare in onda in differita sarà quindi anche la finalissima del 4 maggio. Ciò che lascia perplessi in molti è la discordanza dei fatti: dopo i discreti risultati della prima puntata, infatti, era stata presa in considerazione l’idea di prolungare lo show. In tal caso quasi certamente gli impegni irrimandabili del cast si sarebbero dissolti come la nebbia. Cos’avranno di tanto importante da fare il trio Tognazzi-Mannino-Parodi o gli 8 concorrenti? Rimane un mistero. L’unica certezza è che se il programma chiuderà con pessimi ascolti, probabilmente l’insuccesso sarà da imputare anche ai protagonisti stessi.

ALTRIMENTI CI ARRABBIAMO: (LIETO?) FINE. Diretta o non diretta, riuscirà lo show a risalire in termini di auditel e a difendersi nei confronti del diretto competitor in onda sulla rete ammiraglia di Mediaset, Amici di Maria De Filippi? Ormai in molti auspicano l’archiviazione del programma come ennesimo flop in prime time. Sarà così? Di sicuro sarebbe un brutto colpo per la Rai, già sofferente a causa degli insuccessi di Paola Perego con il suo Eroi di tutti i giorni e della rischiosa Terra dei cuochi di Antonella Clerici (fresca di ritorno di fiamma con Eddy Martens) prossima al debutto. Scopriremo le sorti del programma solo domenica mattina quando verranno resi noti i dati auditel.

1 Comment

1 Comment

  1. elisa

    24 aprile 2013 at 20:04

    “Cosa avranno di tanto importante da fare gli 8 concorrenti? Rimane un mistero”
    Rispondo solo per quanto riguarda Tania Cagnotto:
    preparare un Campionato Europeo per Giugno e un Campionato del Mondo per Luglio, importante no? 🙂
    Redazione Taniacagnottoweb.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top