Connect with us

Gossip

Alessia Marcuzzi e il successo del suo nuovo brand

alessia-marcuzzi-si-sfoga-su-facebookALESSIA MARCUZZI LANCIA LA SUA LINEA DI MODA – Ha iniziato la sua avventura come “fashion blogger” appena un anno fa eppure, in così poco tempo, la showgirl Alessia Marcuzzi non solo è riuscita a far diventare La Pinella uno dei blog più seguiti in Italia, ma si è mostrata sempre più capace di addentrarsi nel mondo della moda, arrivando a disegnare una linea di accessori tutta sua, disponibile on line da pochi mesi. Ad annunciarlo era stata la stessa Marcuzzi che, sul suo blog, aveva scritto: “Ho pensato di creare una piccola linea di accessori che avesse come denominatore comune il logo de La Pinella, ovvero le ballerine e la bocca rossa (due cose alle quali proprio non posso rinunciare!). Mi è venuto in mente anche perchè molte di voi ormai si fanno chiamare Pinelle come me, e mi piaceva l’idea di condividere qualcosa con un gruppo di affezionati”. La Pinella, ad un anno dalla sua nascita, ha raccolto un enorme consenso tra i fan e gli appassionati di moda, tanto che la conduttrice televisiva ha deciso, in partnership con l’agenzia Kiver, di crearne anche una versione internazionale in lingua inglese. Ma la Marcuzzi non si è fermata al blog, infatti, dal successo della rete è nato anche un progetto business legato a una linea di magliette e bijoux che avrà come marchio il nome del blog La Pinella. Questo è il secondo esperimento creativo di Alessia Marcuzzi dopo la collezione di borse Marks&Angels, tutta made in Italy.

DA SHOWGIRL A STILISTA – Per la mini collezione moda, la Marcuzzi ha pensato sia alle donne che alle bambine, disegnando per loro t-shirts con scritte ironiche e divertenti che rispecchiano indubbiamente la sua natura solare e giocosa. Numerose anche le cover per gli smartphone, molte delle quali, oltre al logo, riportano anche il disegno di un delizioso bull dog. Le magliette e gli accessori per i cellulari sono stati  realizzati in collaborazione conHappines, un marchio italiano che utilizza materiali di alta qualità a prezzi contenuti. Disponibile anche una linea di bijoux,  realizzata in collaborazione con “Mercantia, altro brand italiano gestito da un team di sole donne. “In questo momento di grande crisi – scrive Alessia ho pensato, nel mio piccolo, di dare spazio ai giovani talenti ed alle idee rigorosamente made in Italy, strizzando sempre l’occhio alle donne”. Tutti gli oggetti con marchio La Pinella si potranno acquistare, per ora, solo on line andando direttamente sul blog della Marcuzzi che, a proposito degli accessori, scrive: “Spero davvero che vi piacciano e aspetto con ansia i vostri commenti… Ormai non posso più fare a meno di voi, sappiatelo!”.

IL LOOK LA PINELLAAlessia Marcuzzi ha aperto il blog di stile “La Pinella” nell’ultimo periodo della sua relazione con il rapper e presentatore tv Francesco Facchinetti. All’inizio l’ex “capitano uncino” aiutava attivamente con foto e video la bella bionda, poi però le strade si sono separate ed oggi la Marcuzzi fa tutto con le amiche ed approfitta di ogni situazione per dare consigli e curiosare sullo stile. Stile di tutti i tipi, dall’extra lusso alle bancarelle del paesino e proprio in un viaggio a Formentera con il primo figlio Tommaso, avuto dalla prima relazione con Filippo Inzaghi, descrive alcuni negozietti dell’isola. Accessori, vestiti, scarpe, nulla sfugge alla bionda presentatrice che si gode le vacanze prima di un anno di fuoco. Dopo il successo del “Music Summer Festival“, questo aututnno la vedremo nelle vesti di conduttrice al Grande Fratello e come giurata al nuovo Reality di La5 (appunto sulla moda) “Fashion Factory”. Infine c’è anche il buon proposito di Francesco Facchinetti da mettere in conto, quello di riconquistarla e, magari, portarla all’altare.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Gossip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top